Rog a cuore aperto: “Non parto titolare ma lotterò per impormi”

Il neo acquisto del Napoli: “Il tecnico Sarri mi ha introdotto nello spogliatoi con i nuovi compagni e Strinic mi aiuta con la traduzione”

Sa di dover scalare diverse posizioni. “Voglio lottare per giocare. So in che tipo di squadra sono venuto e so che devo entrarci poco alla volta”. Indossa il saio e usa parole umili Marko Rog, neo acquisto del Napoli e grande speranza del mercato di De Laurentiis. “Voglio impormi, lottare per giocare. So di non avere un posto nell’undici titolare, ma combatterò – dichiara – al sito croato Vecernji – sono giovane e non sarà una tragedia se per un po’ di tempo starò in panchina”. Rog giocato e pareggiato 1-1 con l’under 21 croata contro la Svezia e martedì affronterà la Georgia. “Con il Napoli – spiega – non ho avuto nemmeno il tempo di allenarmi, sono stato lì tre giorni, ho fatto le visite mediche e firmato il contratto, ma il tecnico Sarri mi ha introdotto nello spogliatoi con i nuovi compagni e Strinic mi aiuta con la traduzione”. In attesa di far parlare il campo.

(Foto Ssc Napoli/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest