Oro alla statunitense Ledecky, terza Franklyn

KAZAN – Un rush finale da brividi. Federica Pellegrini finisce d’un soffio dietro la statunitense Katie Ledecky, nella finale dei 200 stile libero ai mondiali di Kazan. La rimonta della campionessa italiana però è quella dei momenti d’oro. Il cronometro si ferma sul tempo di 1:55.32. Ledecky vince con 1:55.16. Bronzo all’altra statunitense Missy Franklyn, terza in 1:55.49. Alla fine Federica scoppia in lacrime, davanti ai microfoni Rai: “”Sono felice. Pensavo di non farcela – ammette – Tutti mi dicevano di fare i 400 perché lì la medaglia era sicura ed i 200 erano troppo veloci. E’ stato importantissimo, per me, riuscire a prendere una medaglia nello stile a dieci anni dalla prima, nel mio ultimo Mondiale”. Nel giorno del suo ventisettesimo compleanno la Divina del nuoto azzurro aggiunge un’altra medaglia all’oro ed all’argento olimpico di Pechino, ai quattro ori, tre argenti e al bronzo mondiali, oltre agli undici primati del mondo.

(Foto Coni/Twitter)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest