Mezza maratona di Napoli, atleti in gara anche dalla Cina, dal Brasile e dagli Usa

La Half Marathon si svolgerà domenica prossima. In programma anche un progetto di prevenzione del cancro del colon e della obesità giovanile

NAPOLI – Oltre 2500 gli atleti che parteciperanno alla Half Marathon in programma a Napoli domenica prossima. La manifestazione sportiva è organizzata dall’ASD RuNaples in sinergia con il Comune di Napoli e con la collaborazione della Mostra d’Oltremare.

La Half Marathon di Napoli è inserito nell’ambito dell’AIMS (Associazione Internazionale) che include le 300 gare di corsa su strada più importanti al mondo. La corsa, che si snoda su un tracciato di 21 chilometri, vedrà partecipare sulle strade di Napoli atleti giunti dalla Cina, dagli Stati Uniti, dal Brasile e da diversi Paesi europei.

La gara, inoltre, – come spiegato dagli organizzatori – sarà valida anche come Campionato regionale Fidal 2016 di mezza maratona. Gli atleti partiranno da viale Kennedy per poi raggiungere il lungomare e le strade del centro storico per poi fare ritorno nel quartiere di Fuorigrotta e tagliare il traguardo all’interno della Mostra d’Oltremare nei pressi della Fontana dell’Esedra. ‘

‘L’incremento del numero dei partecipanti che stiamo avendo di anno in anno – ha detto l’assessore allo Sport Ciro Borriello – è il segno che stiamo lavorando nella direzione giusta, unendo tutte le forze in campo. Napoli – ha aggiunto – si promuove sempre di più attraverso lo sport”. Non solo sport, ma anche promozione della prevenzione in medicina.

L’edizione 2016 della Half Marathon di Napoli promuove il progetto #iRUN2, nato a Milano, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza dello screening per prevenire il cancro al colon-retto. Un impegno in favore della salute e dei corretti stili di vita che si manifesta anche con l’evento ‘Prima Giornata per la lotta al sovrappeso e alla sedentarietà giovanile’. L’appuntamento è venerdì 5 febbraio alla Mostra d’Oltremare e coinvolgerà studenti dell’Istituto comprensivo Nazareth, genitori, pediatri, maestri di sport e giovani campioni.

(foto: Facebook /Mostra d’Oltremare Half Marathon)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest