Callejon-Zielinski “alla Pirlo”, il Napoli travolge il Liverpool

Nell’amichevole di Edimburgo un successo prestigioso per gli azzurri: 3-0 ai campioni d’Europa. Gara senza patemi, a segno Insigne, Milik e Younes

Un anno fa la scoppola di Dublino (5-0). Adesso il Napoli si prende la rivincita con il Liverpool, travolto 3-0 in un’altra amichevole di lusso. Il finale è 3-0, in una gara sempre controllata dagli azzurri. A segno Insigne Milik nella prima frazione, Younes nella ripresa. Un Napoli tonico, seppur in rodaggio, surclassa i campioni d’Europa. Un successo incoraggiante: il Liverpool era privo del “tridente delle meraviglie” Mané-Firmino-Salah, ma è più avanti nella preparazione, iniziando il 9 agosto la sua Premier League. Il risultato fa morale per la squadra di Ancelotti, ma ha anzitutto un valore tecnico-tattico. L’allenatore prova, per la prima volta, l’esperimento di due mediani di origine offensiva, nel suo 4-2-3-1. La coppia Callejon-Zielinski riporta la mente alla “invenzione” di Pirlo come metodista, ai tempi del Milan di Ancelotti. Un precedente che fa riflettere, e magari pure sognare.

 

 

LIVERPOOL-NAPOLI 0-3 (0-2)

Liverpool (4-3-3): Mignolet; Alexander-Arnold (73′ Hoever), Matip (61′ Lovren), Van Dijk (78′ Van den Berg), Robertson (73′ Gomez); Fabinho (78′ Duncan), Henderson (61′ Lallana), Milner (78′ Elliot); Oxlade-Chamberlain (61′ Wilson), Origi (61′ Brewster), Wijnaldum (78′ Lewis). Allenatore: Klopp

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo (60′ Hysaj), Maksimovic (60′ Luperto), Manolas (46′ Chiriches), Mario Rui (46′ Ghoulam); Callejon, Zielinski; Verdi (60′ Gaetano), Mertens (46′ Younes), Insigne; Milik (73′ Tutino). Allenatore: Ancelotti

Arbitro: Madden

Reti: 7′ Insigne (N), 28′ Milik (N), 51′ Younes (N)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest