Rapine e furti, 18 misure cautelari nel Casertano

Almeno 9 le rapine commesse dalla banda ai danni di esercizi commerciali, 10 i furti, di cui 2 in abitazione; e 4 gli episodi di ricettazione ed estorsione

Almeno 9 le rapine commesse dalla banda ai danni di esercizi commerciali, tra cui gioiellerie, distributori di benzina, supermercati, tabacchi e un centro medico; 10 i furti, di cui 2 in abitazione; e 4 gli episodi di ricettazione ed estorsione. I Carabinieri di Casal di Principe hanno eseguito una misura cautelare, emessa dal gip del tribunale di NapoliNord, nei confronti di 18 indagati, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere, rapina aggravata, furto aggravato in abitazione, furto aggravato, ricettazione ed estorsione.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest