Due operai morti nel casertano

Schiacciati dall’impalcatura, lavoravano a restauro facciata chiesa di Piedimonte Matese

 

NAPOLI – Ancora una tragedia sul lavoro. Due operai sono rimasti schiacciati dall’impalcatura mentre lavoravano al restauro della facciata della chiesa di San Marcellino a Piedimonte Matese. Sono Antonio Atzeri di 56 anni di Casoria e Tammaro Albino di 67 anni di San Potito Sannitico ed erano dipendenti di una ditta di San Potito Sannitico.  I due operai, che operavano per conto di una impresa edile di San Potito, si trovavano su una grossa impalcatura ad una quindicina di metri di altezza. L’impalcatura all’improvviso ha ceduto ed i due operai sono precipitati al suolo, rimanendo schiacciati.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest