Consip, il pm Woodcock indagato a Roma per violazione del segreto d’ufficio

Il magistrato napoletano aveva aperto per primo un fascicolo di inchiesta, prima di trasmettere parte degli atti alla procura capitolina

Il pm di Napoli Henry John Woodcock è indagato dalla procura di Roma, nell’ambito dell’inchiesta Consip, per violazione del segreto d’ufficio. Il magistrato napoletano aveva aperto per primo un fascicolo di inchiesta, prima di trasmettere parte degli atti alla procura capitolina.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest