Il 31enne accusato di rapina, minacce e resistenza a pubblico ufficiale

MUGNANO – Nel corso di perquisizione della sua casa su via Pietro Nenni i militari l’hanno trovato in possesso del telefonino della sua ex fidanzata 30enne, alla quale lo aveva sottratto con violenza e minaccia per impedirle di chiamare le forze dell’ordine dopo averla picchiata.  A Mugnano di Napoli un 31enne già noto alle forze dell’ordine pè stato arrestato per rapina e per minacce e resistenza a pubblico ufficiale.
Quando i militari sono arrivati nella sua casa l’uomo ha opposto resistenza per sottrarsi all’arresto, minacciandoli. Il 31enne sarà giudicato con rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest