Le Pen fa tremare i mercati, lo spread balza a 200

Il differenziale tra Btp decennali e i Bund tedeschi è balzato oggi fino 201 punti, riportandosi ai livelli raggiunti nel febbraio 2014, con il tasso sul decennale al 2,35%. A preoccupare sono le parole della leader del Fn, che annuncia un referendum sulla permanenza della Francia nell’Ue

A far sussultare il mercato le parole di ieri di Marine Le Pen, che ha annunciato di volere fare uscire la Francia dall’Unione Europea in caso di vittoria alle presidenziali.  Lo spread torna a impensierire l’Italia: il differenziale tra Btp decennali e i Bund tedeschi è balzato oggi fino 201 punti, riportandosi ai livelli raggiunti nel febbraio 2014, con il tasso sul decennale al 2,35%. Tensioni sui titoli di Stato anche in Francia, dove il differenziale con il il bund che è arrivato a 76 punti, mai così alto da quattro anni a questa parte.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest