Danneggiato il sistema di videosorveglianza dell’istituto

SESSA AURUNCA – Avevano visto farlo da coetanei americani, e il mito nero delle gang d’oltreoceano è l’ultimo esempio a cui si aggrappano i vandali di casa nostra. Due ragazzini di Sessa Aurunca, nel Casertano, sono stati denunciati dalla Polizia di Stato per danneggiamento di una scuola. Per due notti, il 5 e 7 settembre scorsi, si sono introdotti nell’istituto San Leone IX mettendolo a soqquadro per filmare il raid con i telefonini e postare il video su Youtube. Sono un 16enne, ex alunno della scuola, e un 15enne, tuttora allievo. Dopo denuncia della preside, gli investigatori li hanno individuati subito. Condotti in ufficio con i genitori, i ragazzi hanno ammesso le loro responsabilità. Hanno anche danneggiato le telecamere del sistema di videosorveglianza interna e il monitor per evitare di essere ripresi, ma è stato inutile.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest