Scuola, continua la protesta delle mamme contro De Luca

Ancora un presidio di lotta a Santa Lucia

Anche oggi le mamme hanno protestato contro l’ordinanza di De Luca che chiude le scuole fino al prossimo 30 ottobre. Un altro presidio di lotta è stato promosso davanti alla sede del governo regionale in via Santa Lucia. Le manifestanti chiedono la revocano del provvedimento- “Penso a tutte quelle mamme con bimbi piccoli e che, come me, hanno altri grandi da gestire con la Didattica a distanza– afferma Cinzia, mamma di due bambini – Non è affatto semplice, mentre il grande è collegato con la scuola, nella stanzetta, il piccolo urla che vuole entrare a giocare”.Per molti, la didattica a distanza è partita oggi, ma numerose mamme non hanno fatto collegare i propri figli con la piattaforma scolastica. “Risulta assente? E va bene, giustificheremo l’assenza – evidenza Clementina – Però io pretendo di capire su quale base si può considerare la Dad come un reale sostituto valido delle lezioni in presenza. La scuola è anche socialità, non solo studio”.I miei figli uno alle medie, l’altro alle superiori, al primo anno – sottolinea Elena – Connessione non ottimale, non si può capire. Quello che so è  che De Luca ha privato i ragazzi della scuola“.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest