Procida: cade nel precipizio ma si aggrappa a sterpaglie, turista salvata

Disavventura all’alba per una francese: decisivo l’intervento dei carabinieri

Brutta disavventura per una turista francese a Procida. Ma con lieto fine. Alle 5 di stamattina, la 39enne faceva ritorno a piedi in albergo, probabilmente sotto l’effetto di alcol. Dopo essersi sporta dalla ringhiera – all’altezza di via Faro 48 – è caduta nel precipizio tra la strada e il mare, con un dislivello di 20 metri. La donna però è riuscita a rimanere aggrappata ad alcune sterpaglie. Ad accorgersi della situazione un cittadino del luogo, che ha chiamato il 112. Sul posto si sono precipitati i carabinieri dell’isola che hanno scongiurato la caduta nel dirupo assicurandola con delle corde. Poi hanno richiesto l’intervento della protezione civile, i cui volontari hanno imbracato la donna e l’hanno tirata su. Così è stata tratta in salvo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest