Pasquetta, allerta meteo in Campania: in arrivo forti venti

L’avviso della protezione civile regionale è dalle 8 alle 22 del Lunedì in Albis: previsto anche mare agitato

Maltempo in arrivo a Pasquetta in Campania. La protezione civile della Regione ha diramato un’allerta meteo per vento e mare per la giornata di domani, Lunedì in Albis, sulla fascia costiera e sulle isole del Golfo. Si prevedono venti forti o molto forti sud-orientali con locali raffiche; mare agitato al largo e lungo le coste esposte con possibili mareggiate. L’allerta, dalle 8 alle 22, riguarda, in particolare, le zone 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area vesuviana); 3 (Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini); 6 (Piana Sele e Alto Cilento); 8 (Basso Cilento). La protezione civile raccomanda alle autorità competenti di porre in essere tutte le misure previste dai rispettivi piani di protezione civile e monitorare le strutture esposte alle sollecitazioni dei venti e del mare. Si precisa che non vi sono condizioni tali da innescare fenomeni di dissesto idrogeologico da precipitazioni piovose, pertanto il codice colore per le sole piogge è verde. L’allerta meteo per vento, invece, non prevede codice colore.

 

AGGIORNAMENTO: ALLERTA METEO PROROGATA. Aggiornamento di oggi, 22 aprile, per un ulteriore avviso della protezione civile regionale. L’allerta meteo, comunicata ieri, scadrà alle ore 22 per le zone 6 ed 8; mentre resterà in essere fino alle 6 di domani mattina sulle zone 1 e 3. La Protezione civile della Regione Campania, infatti, proroga l’allerta meteo su Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Penisola Sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e monti Picentini dove i venti forti sud-orientali con locali raffiche e il mare agitato permarranno per tutta la notte e fino alle 6 di domani mattina.

 

PARCHI CHIUSI A NAPOLI. Il maltempo chiude i parchi pubblici a Napoli, nel giorno di Pasquetta. La decisione è del Comitato operativo comunale (Coc), a seguito dell’allerta meteo diramata dalla Protezione civile regionale. Una nota raccomanda prudenza in prossimità di alberature e strutture come lampioni e impalcature.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest