Il blitz della guardia di finanza coordinata dalla dda di Napoli

FROSINONE – E’ in corso dalle prime luci dell’alba una vasta operazione anticamorra coordinata dalla Dda della procura della Repubblica di Napoli e condotta dalla Guardia di finanza di Frosinone. Sono in corso arresti, anche di esponenti dei Casalesi, perquisizioni e il sequestro di beni per un ingente importo tra Lazio e Campania.

 

IL BLITZ – Il bilancio è di quattro persone arrestate e beni per 10 milioni di euro sequestrati. L’indagine verte sul riciclaggio del clan dei Casalesi nel settore commercializzazione veicoli, moda e immobiliare nel Lazio e in Campania. Le indagini sono cominciate dalla scoperta di irregolarità fiscali nella loro contabilità. Il sequestro preventivo riguarda 14 aziende, partecipazioni societarie, 11 fabbricati, 5 terreni, una imbarcazione, 83 vetture e 80 rapporti bancari.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest