La 50enne tedesca accusata di lesioni personali colpose, omissione di soccorso e violazione delle norme di comportamento in caso di incidente. Per la vittima 30 giorni di prognosi

BARANO – Secondo la ricostruzione dei carabinieri, alla guida della sua auto verso la mezzanotte del 26 luglio scorso avrebbe investito una 17enne ischitana alla guida del suo ciclomotore.  Invece di prestare soccorso si sarebbe allontanata rapidamente dal luogo dell’incidente. I carabinieri della Stazione di Barano d’Ischia hanno denunciato C.T.A. turista tedesca, 50enne, accusata di lesioni personali colpose, omissione di soccorso e violazione delle norme di comportamento in caso di incidente.  La vittima ha riportato lesioni ed è ricoverata all’ospedale Rizzoli, con una prognosi di 30 giorni. Attraverso i rilievi tecnici, le testimonianze e dei filmati delle telecamere di sorveglianza del vicino distributore di carburanti, i militari hanno raccolto elementi che hanno permesso l’identificazione della tedesca e la definizione delle responsabilità.

 

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest