Mugnano, bombe col mortaio per festeggiare neonata del clan: sequestro esplosivi

Trovati circa 23 kg  di materiale esplodente

Mugnano di Napoli: bombe da lanciare con il mortaio per la neonata. Carabinieri trovano e sequestrano 23 kg. di materiale esplodente
All’interno dell’area condominiale comune del complesso di edilizia popolare in Via Crispi, i carabinieri di Mugnano hanno rinvenuto 23 chili di materiale esplodente artigianale.
Si parla di 78 bombe sferiche di vario calibro del peso totale di circa 15 kg, tutte classificate di IV categoria; 13 batterie da 100 colpi, una batteria da 36 colpi e 78 mortai di vario calibro.
Da una prima ricostruzione sembra che il materiale rinvenuto fosse destinato a festeggiamenti in occasione di una nascita nella famiglia di un appartenete a un clan di camorra locale.
Il materiale è sottoposto a sequestro e affidato ad una ditta specializzata in attesa della distruzione.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest