Legati e picchiati da rapinatori in casa, incubo a Valle di Maddaloni: 2 arresti

Notte di terrore per una famiglia di tre persone il 9 gennaio: i rapinatori avevano portato via gioielli e contanti per 2000 euro

MADDALONI – Una notte da incubo arancia meccanica, quella del 9 gennaio, per una famiglia di Valle di Maddaloni, nel Casertano. Padre, madre e figlia, legati e imbavagliati da una banda di rapinatori penetrati in casa e armati di giravite e punteruolo. L’uomo ferito all’addome e alla testa per aver tentato di reagire.
Oggi i carabinieri di Maddaloni hanno arrestato 2 giovani accusati di rapina, lesioni personali e porto abusuivo di armi. Un terzo presunto componente della banda era stato fermato dalla polizia quella stessa notte.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest