Il piccolo di 9 anni ha una ferita all’arcata sopraccigliare destra e nessun danno alla vista

GIUGLIANO – Un’ogiva calibro 7,65 è stata trovata dai carabinieri in un muro dell’abitazione dove è avvenuto l’episodio, al secondo piano di un palazzo. A Giugliano un bimbo di 9 anni è stato ferito in maniera non grave dalla scheggia di un infisso partita da un colpo di pistola sparato contro il balcone dell’abitazione di amici dei genitori, sul quale si trovava insieme alla madre di 35 anni. Il bimbo è stato portato in ospedale: ha una ferita all’arcata sopraccigliare destra e nessun danno alla vista. Il piccolo è stato prima portato nell’ospedale di Aversa e poi nel Santobono di Napoli. I sanitari hanno deciso di ricoverarlo per fare accertamenti più accurati.  Secondo le prime indagini il colpo sarebbe stato sparato dalle campagne circostanti. Sono in corso indagini dei militari dell’arma.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest