E i cinesi che s’incazzano: corteo a Napoli per chiedere più sicurezza

Alla manifestazione anche immigrati africani centri sociali, rappresentanti sindacali ed Arcigay

Mai così numerosi e mai così decisi ad uscire dal proverbiale isolamento. Al grido di “Vogliamo più sicurezza” un centinaio di immigrati cinesi ha sfilato a Napoli assieme ad africani, centri sociali, rappresentanti sindacali ed Arcigay. Accompagnati da musiche orientali e preceduti da una bandiera cinese hanno chiesto, durante il corteo da piazza Mancini, nei pressi della Ferrovia, fino a Piazza del Plebiscito, sede della Prefettura, interventi contro scippi e rapine di cui sono vittime negli ultimi tempi. I manifestanti hanno consegnato lettere con le loro istanze in Questura ed in Prefettura e, sotto la sede del Comune di palazzo San Giacomo, hanno incontrato il sindaco Luigi de Magistris che, solidarizzando con l’iniziativa, ha aderito alla richiesta di promuovere un tavolo di discussione per individuare soluzioni ai loro problemi.

(Foto youtube/Pupia Campania)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest