Campania, è ufficiale: De Luca è il candidato del centro sinistra  per Palazzo Santa Lucia

Accordo ratificato durante una riunione alla Stazione Marittima di Napoli

E’ ufficiale. Il presidente uscente della Regione Campania, Vincenzo De Luca si ricandida per Palazzo Santa Lucia sostenuto da un’ampia coalizione di centro sinistra. Lo “sceriffo” potrà contare sull’appoggio di 16 partiti.  La candidatura è stata ratificata stasera nel corso di una riunione convocata presso la stazione Marittima di Napoli dal vice presidente della giunta regionale, Fulvio Bonavitacola. “Dopo ampia discussione, i presenti hanno sottoscritto una dichiarazione di pieno, unitario e convinto sostegno per la conferma di Vincenzo De Luca a Presidente della Regione Campania – spiega Bonavitacola –  Nei prossimi giorni si procederà alla definizione di un documento sui tratti distintivi fondamentali della costituenda coalizione e le priorità programmatiche da perseguire”. Alla riunione di coalizione c’erano Leo Annunziata (Pd), Michele Gravano (Articolo Uno), Giovanni Palladino (Italia Viva), Clemente Mastella (Noi Campani – Mastella), Bruno Gambardella (Più Europa), Michele Tarantino (Partito Socialista Italiano), Aniello Formisano (Demos), Salvatore Piro (Partito Repubblicano), Vincenzo Varriale (Moderati), Angelo Bonelli (Verdi), Raimondo Pasquino (Centro Democratico), Giuseppe Ossorio (Repubblicani democratici), Gioacchino Alfano (Alleanza per i territori), Giosy Romano (Fare democratico), Vincenzo Ferrara (Partito animalista italiano). Era stato convocato anche Giuseppe De Mita (L’Italia è Popolare) che, riferiscono fonti del partito democratico, non ha potuto partecipare ma ha assicurato il sostegno alla coalizione. Il documento di sostegno è stato firmato da tutti, tranne che da Gambardella che ha assicurato l’ok ma deve avere il via libera dalla riunione nazionale di Più Europa in programma domani.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest