La 42enne si chiamava Ludimyla Kuchuk

AFRAGOLA – Gli investigatori sono risaliti alla sua identità attraverso le impronte digitali che le erano state rilevate l’anno scorso, quando aveva chiesto asilo politico come rifugiata. E’ stata identificata la donna trovata morta giorni fa tra i rifiuti ad Afragola. E’ l’ucraina 42enne Ludimyla Kuchuk. Per gli inquirenti è plausibile che sia morta strangolata. Il corpo è stato rinvenuto tra via Pelliccia e via Nenni.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest