Uccise e bruciò la ex, condannato all’ergastolo

Vincenzo Paduano il 29 maggio dello scorso anno a Roma ammazzò Sara Di Pietrantonio

La sentenza è stata emessa, a conclusione del processo tenutosi con il rito abbreviato, dal gup del tribunale di Roma, Gaspare Sturzo. E’ stato condannato all’ergastolo Vincenzo Paduano, l’uomo che il 29 maggio dello scorso anno a Roma strangolò e diede alle fiamme la sua ex fidanzata Sara Di Pietrantonio nei pressi del quartiere Magliana.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest