Torre del Greco, bimbo di due anni muore annegato: lanciato in mare dalla madre

Indagano i carabinieri

Tragedia a Torre del Greco, in provincia di Napoli. Una donna ha tentato di suicidarsi insieme con il figlioletto di 2 anni lanciandosi in mare nei pressi del lido la Scala, a ridosso dell’area portuale della Città. E’ accaduto intorno alle 22.30 di ieri. Il bimbo di 2 anni è morto, lei è stata salvata in tempo da alcuni soccorritori che avevano visto la scena e allertato le forze dell’ordine.

Indagini in corso. A quanto si apprende, la donna sarebbe ora presso la caserma dei carabinieri della locale compagnia per essere ascoltata dagli inquirenti. Da ciò che si apprende, mamma e figlio sarebbe entrambi di Torre del Greco.

La salma del bambino è stata posto sotto sequestro e ora è a disposizione dell’autorità  giudiziaria. Un atto dovuto, in attesa di conoscere gli esiti delle indagini sul caso. Gli inquirenti hanno disposto anche il sequestro della parte della spiaggia prospiciente la porzione di mare dove è stato recuperato il corpo senza vita del piccolo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest