Papa Francesco, la “Mano de Dios” divide il mondo

Bergoglio strattonato in piazza San Pietro da una fedele, ieri sera, si libera schiaffeggiandole la mano. Poi all’Angelus di oggi si scusa del gesto. Ma l’episodio fa discutere e scatena gli attacchi dei conservatori, ostili al pontefice riformatore. E Salvini lo sfotte con un video

Come un altro celebre argentino, Diego Maradona ai mondiali ’86, Papa Bergoglio fa discutere per la sua “Mano de Dios”. Una mano che schiaffeggia sulla mano una fedele troppo insistente, che non mollava la presa. Nell’Angelus di oggi arrivano le scuse del pontefice, ma il gesto divide il mondo, e imperversa sulla piazza globale dei social. E scatena gli attacchi dei conservatori, che al “riformatore” Francesco non ne perdonano una. Tutto inizia ieri sera, dopo la celebrazione del Te Deum nella basilica vaticana. Il papa è in piazza San Pietro per vedere il grande presepe donato dal Trentino. Poi si avvicina ai fedeli per salutarli, ma mentre si allontana una donna lo afferra per un braccio, costringendolo a tornare indietro. La morsa irrita Francesco, che colpisce la mano della fedele, per liberarsi. La scena è ripresa in diretta, ed è vista in tutto il mondo. Immediate le reazioni sui social, dove le opinioni si spaccano tra pro e contro Bergoglio. Su twitter e Facebook il video viene rilanciato con una valanga di commenti. E il papa oggi si mostra pentito: “Tante volte perdiamo la pazienza, chiedo scusa per il cattivo esempio di ieri”. Tra i tanti detrattori di Francesco si segnala Matteo Salvini, con un video ironico sui social. Il leader leghista si mostra su una pista da sci, quando viene preso per mano da una finta fan, interpretata dalla fidanzata Francesca Verdini. Quindi simula un moto di stizza, e fa il gesto di reagire con uno schiaffo. Ma poi cambia idea e carezza la ragazza, allontanandosi divertito. Il post è titolato: “Strattonato da fan agitata”. Molti sostenitori apprezzano la trovata, ma sono tante le critiche.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest