Sarri incorona il Napoli: “Stiamo facendo qualcosa di straordinario”

Il tecnico: “Di solito con i nostri numeri si è in testa alla classifica con ampio margine”. Higuain: “Il sogno continua”

“Se la Juventus è raggiungibile non lo so, ci interessa continuare a giocare in un certo modo e divertire il pubblico. Se siamo a tre punti da una squadra che ha fatto 58 punti su 60 nelle ultime 20 partite stiamo facendo qualcosa di straordinario. Di solito con i nostri numeri si è in testa alla classifica con ampio margine”. A fine gara Sarri tira dritto. E non parla nemmeno degli errori arbitrali nel derby di Torino (“Non ho visto”). Il tecnico vuole parlare del Napoli. “Ci piace accontentare questo pubblico perché se lo merita, e quando è possibile farlo noi siamo felici. Il clima che si respira in questo stadio è particolare. Stasera  – spiega – abbiamo trovato una squadra in grande salute fisica e mentale e ci siamo trovati sotto al primo tiro in porta degli avversari”. “Nel primo tempo – prosegue Sarri – di fronte allo svantaggio ci siamo un po’ innervositi, poi abbiamo fatto un grande secondo tempo con una grande voglia di fare risultato, anche se questa voglia ci ha fatto correre alcuni rischi. Se tutte le squadre giocassero come il Genoa il nostro campionato sarebbe più bello e godibile”. L’allenatore spiega che “d’inverno giocare alle 18 non crea alcun problema perché si inizia e si finisce con la luce artificiale. In questa parte del campionato, invece, si gioca il primo tempo con la luce naturale e il secondo con la luce artificiale. E’ un orario strano. Ieri ho detto solo questo ma qualche giornalista ha riportato tutt’altra cosa”. Sarri non ha molto da rimproverare ai suoi. “La squadra continua a difendere molto bene, anche se oggi andando sotto abbiamo concesso qualcosa per rimontare, ma i numeri in fase difensiva sono buonissimi, subiamo pochi tiri in porta e poco possesso palla avversario. Più che altro – rileva – da qualche partita ci siamo abituati ad andare sotto, sarebbe auspicabile andare in vantaggio”. Le coronarie dei tifosi ringrazierebbero.

 

HIGUAIN: “IL SOGNO CONTINUA” – “Mancano ancora otto finali, dobbiamo continuare su questa strada. Penso che il Napoli stia facendo una stagione buonissima in campionato e dobbiamo continuare a lottare per questo sogno. Io provo a fare il mio lavoro sempre al meglio possibile”. Non molla il Napoli e non molla Higuain.  “E’ stata una vittoria sofferta  – dichiara il Pipita a Sky – ma molto importante per continuare la corsa allo scudetto: sono tre punti pesantissimi, conquistati in una partita molto difficile. Noi abbiamo fatto una grandissima seconda parte, per questo abbiamo vinto”. L’argentino ha raggiunto un altro primato: con 29 gol eguaglia Cavani nel record di reti in una sola stagione per il Napoli. “Io lavoro per questo – dice , per questa città, per questa squadra, per la mia famiglia, per i miei amici. Sono orgoglioso di questa squadra, di questa tifoseria, dobbiamo continuare in questa lotta e in questo sogno che ancora si può fare”.

(Foto Ssc Napoli/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest