Sarri annuncia turn over a Istanbul: “Voglio il Napoli di Torino ma meno errori”

Il tecnico: “Si cambierà qualche elemento, ma senza rotazioni massicce”. Callejon: “Per noi quasi una finale”

“Rispetto a Torino si cambierà qualche elemento, ma senza rotazioni massicce. Il problema è l’accumulo di quanto abbiamo speso in tutte queste gare, ma la buona notizia è che i ragazzi più giovani stanno crescendo, ma devono anche essere messi in condizione di gare bella figura, non tutti hanno l’esperienza per giocare sempre ad alto livello come fa ad esempio Callejon”. Vigilia Champions per Maurizio Sarri ed il Napoli, attesa dalla cruciale sfida col Besiktas. Il tecnico assicura: “Abbiamo la personalità per reggere l’impegno contro il Besiktas e contro il calore dello stadio di Istanbul. Lo abbiamo dimostrato a Torino e – dichiara – domani dovremo farlo allo stesso modo ma con meno errori”.  Sarri non anticipa nomi, ma respinge l’idea che Insigne resti fuori dopo la polemica per la sostituzione allo Juventus Stadium. “Se devo punire Insigne – spiega – gli do uno scappellotto, ma certo la scelta di schierarlo o meno domani non la faccio consumando vendette personali”. Accanto all’allenatore Callejon, che promette: “Per noi domani è quasi una finale, sarà difficile, ma il nostro obiettivo è vincere, perché se vinciamo saremo vicini all’obiettivo qualificazione”.

(Foto Official Ssc Napoli/Twitter)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest