Salerno: La Hippo Basket conferma Gennaro Infante ed Antonio Manxi

Il diesse Carmando ha individuato nei due atleti della Costiera Amalfitana i primi elementi da confermare

Dalla Costiera Amalfitana con furore! Le prime due riconferme in casa Hippo Basket Salerno sono, appunto, i due giocatori provenienti dalla Divina Costa, vale a dire Gennaro Infante ed Antonio Manzi. Nell’allestimento del roster per la stagione 2018/19 il direttore sportivo Giovanni Carmando ha deciso di puntare sui due ragazzi di Minori che, dunque, disputeranno il loro secondo campionato di Serie D consecutivo indossando la canotta granata. Infante e Manzi sono già a disposizione di coach Luca Silvestri, che ha accolto con piacere la riconferma di due elementi che nello scorso torneo hanno dimostrato di avere doti umane, tecniche e fisiche importanti. Gennaro Infante, guardia classe ’88, è con la società del presidente Frascino sin dalla scorsa estate ed ha disputato 28 gare con la Hippo, viaggiando a 5 punti di media (miglior prestazione contro Secondigliano quando ha messo a segno 22 punti). L’ex del G.S. Minori si è confermato giocatore estremamente affidabile per la categoria (anche in difesa) e nel prossimo campionato punta a fare ancora meglio. «Sono sicuramente entusiasta ed onorato di far parte per il secondo anno di questo progetto – ha affermato Gennaro Infante –. Essere riconfermato è per me motivo di orgoglio. Abbiamo iniziato gli allenamenti e vedo da parte di tutti la giusta voglia e determinazione. Abbiamo cambiato abbastanza rispetto all’anno scorso, siamo una squadra molto giovane ed andiamo ad affrontare un campionato rivoluzionato, visto che con l inserimento della Serie C Gold oltre alla C Silver non sappiamo quale sarà il reale livello della Serie D. Secondo me, comunque, i presupposti per fare bene ci sono tutti. Da parte mia, come sempre, darò tutto me stesso, mettendomi completamente a disposizione del coach e dei miei compagni affinchè sia una stagione ricca di successi… Forza Hippo!». Antonio Manzi, ala classe 1996, lo scorso anno approdò alla Hippo a stagione iniziata e fu tra i protagonisti dell’incredibile rimonta del team salernitano che, da matricola del campionato di Serie D, dopo aver archiviato con netto anticipo il discorso salvezza sfiorò l’accesso ai play off, sfumato all’ultima giornata della regular season e per 2 soli punti. Stavolta l’ex di Latina e Venafro (che lo scorso anno ha garantito quasi 12 punti di media nelle 26 gare disputate con la Hippo) ha la possibilità di affrontare la sua seconda esperienza in granata sin dalla preparazione estiva e cercherà di dare un contributo ancora maggiore. «Spero di iniziare questo campionato riuscendo a riprendere il ritmo e l’entusiasmo che hanno caratterizzato il finale della stagione precedente – ha detto Antonio Manzi –, con uno spogliatoio unito e con voglia di vincere e raggiungere gli obiettivi prefissati. Confido nel fatto che questa squadra possa trovare rapidamente l’amalgama, l’armonia e la grinta giusta per arrivare ai playoff e che possa riuscire a giocarli al meglio. E’ un anno importante per tutti noi e anche per la dirigenza, vogliamo ripagare il lavoro svolto con tanta passione dalla società e dai tecnici».

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest