Napoli batte tutti: assegnate le Universiadi 2019

La decisione a Bruxelles. Bagnoli teatro principale della manifestazione

Un grande obiettivo centrato dalla città. Assegnate a Napol le Universiadi del 2019. La scelta è stata fatta oggi a Bruxelles dalla Federazione internazionale degli sport universitari. La manifestazione che riunisce gli studenti degli Atenei di tutto il mondo si svolgerà nell’area Nato a Bagnoli ma non solo. Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato per l’evento l’immediato sblocco di 20 milioni di euro: “Ristruttureremo impianti sportivi a Napoli e in tutta la regione, ci sarà un’occasione di rilancio mondiale per la città”. Sono attese per la manifestazione più di 15mila persone solamente tra atleti, organizzatori e addetti ai lavori. Gli atleti provenienti da più di 170 Paesi si sfideranno in 14 discipline: atletica, basket, scherma, calcio, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, nuoto, immersioni, pallanuoto, tennis da tavolo, taekwondo, tennis e pallavolo. Un centinaio le reti televisive di altrettanti Paesi interessate.
L’Italia ha ospitato quattro edizioni estive delle Universiadi: Torino 1959 e 1970, Roma 1975 e Sicilia 1997.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest