La Givova Scafati fermata a Rieti

Non bastano il cuore e la grinta alla compagine salernitana

La Givova Scafati ha lottato strenuamente, ma non è riuscita ad aggiudicarsi la vittoria nel match esterno contro la Zeus Energy Group Rieti, che, in serata di grazia, si è aggiudicata la vittoria per 74-68 nella tredicesima giornata del campionato di serie A2. I gialloblù, ancora orfani del playmaker Tommasini, ma con Solazzi iscritto a referto, ha tenuto testa con orgoglio al quintetto laziale, che si è dimostrato meritevole della posizione di classifica occupata.
La sfida inizia all’insegna degli stranieri: Adegboye e Jones da una parte, Thomas e Goodwin dall’altra danno vita ad una sfida equilibrata nella sua prima parte (6-6 a 5’). Poi, tra le fila ospiti, salgono in cattedra Ammannato e Tavernari, portando Scafati al momentaneo massimo vantaggio (10-16 all’8’). Qualche palla persa ed errore di troppo nelle battute conclusive dei viaggianti, permettono ai padroni di casa, grazie all’ottimo impatto dell’ex Casini, di chiudere avanti 18-17 il primo periodo. Fasi di gioco concitate e confuse, fatte di errori, veloci transizioni, falli tecnici ed antisportivi, caratterizzano i primi minuti della ripresa, nei quali la partita fatica a trovare un padrone (47-47 al 35’). Le difese prendono il sopravvento sui rispettivi attacchi, mentre il cronometro scorre ed anche il terzo periodo giunge al termine con il risultato in perfetta parità 52-52. Si segna col contagocce anche nell’ultima frazione di gioco, tant’è che nei primi 5’ gli unici canestri provengono da quattro realizzazioni da tre punti, due da una parte e due dall’altra (58-58). Bonacini, Casini e Adegboye provano a rilanciare le ambizioni dei reatini (60-64 al 37’), prontamente ridotte da Tavernari (64-65 al 38’). Il calore del PalaSojourner e un indomabile Jones mettono una seria ipoteca sulla vittoria (69-65 al 39’), che arriva col punteggio di 74-68, nonostante il ricorso scafatese al fallo sistematico.

I TABELLINI
ZEUS ENERGY GROUP RIETI 74
GIVOVA SCAFATI 68
ZEUS ENERGY GROUP RIETI: Berrettoni n. e., Tomasini 5, Casini 18, Moretti n. e., Conti 2, Gigli 4, Jones 18,
Carenza 6, Nikolic 5, Bonacini 5, Adegboye 11. ALLENATORE: Rossi Alessandro. ASS. ALLENATORE: Consoli
Mattia.
GIVOVA SCAFATI: Goodwin 11, Zaccaro n. e., Romeo 2, Contento 7, Ammannato 7, Rossato 4, Solazzi,
Thomas 18, Sgobba 8, Tavernari 11. ALLENATORE: Lardo Lino. ASS. ALLENATORE: Luise Sergio.
ARBITRI: Masi Andrea di Firenze, Perocco Alberto di Ponzano Veneto (Tv) e Puccini Paolo di Genova.

NOTE: Parziali: 18-17; 24-21; 10-14; 22-16. Tiri dal campo: Rieti 27/57 (47%); Scafati 24/53 (45%). Tiri da due:
Rieti 18/36 (50%); Scafati 18/32 (56%). Tiri da tre: Rieti 9/21 (43%); Scafati 6/21 (29%). Tiri liberi: Rieti
11/19 (58%); Scafati 14/18 (78%). Falli: Rieti 21; Scafati 21. Usciti per cinque falli: Gigli, Ammannato. Rimbalzi:
Rieti 29 (22 dif.; 7 off.); Scafati 32 (27 dif.; 5 off.). Palle recuperate: Rieti 8; Scafati 9. Palle perse:
Rieti 17; Scafati 20. Assist: Rieti 18; Scafati 12. Stoppate: Rieti 1; Scafati 2. Spettatori: 1.500 circa.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest