La chiesa di San Clemente ospita il presepe monumentale

Pellezzano: L’opera resterà visibile al pubblico fino al prossimo 28 febbraio

Lo spettacolare presepe monumentale di Pellezzano realizzato lungo la navata sinistra e il transetto della chiesa dedicata a San Clemente I, ed inaugurato due giorni fa, resterà aperto fino al 28 febbraio. L’opera che occupa una superficie di oltre cento metri quadrati già in questi primi giorni ha visto la presenza di moltissimi visitatori. Si tratta di un presepe realizzato da venti fedeli della città sotto la guida attenta e appassionata del parroco don Luigi Savino. Tutto nella scena è realizzato a mano: le oltre venti statue sono pezzi unici secondo i costumi dell’epoca ma anche le porte e le finestre, con tanto di cardini e vetri, sono autentiche chicche realizzate a mano dagli artigiani del posto. Così come pezzi unici artigianali sono gli animai, gli oggetti, le ceste, le fontane: una spettacolare scenografia, con musiche e luci suggestive, completa il quadro e permette allo spettatore di immergersi completamente nell’atmosfera della Natività. Il presepe, ideato da don Luigi, rappresenta una parte del convento del Monte della Verna dove san Francesco ricevette le stimmate, con il chiostro, la piccola cappella dove il crocifisso parlò a San Francesco. Luogo bellissimo, unico, intriso di misticismo e religione in ogni sua pietra.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest