Il canto del Pipita con la curva: “Un giorno all’improvviso mi innamorai di te” – Video

Lo show a fine gara dell’argentino: “Serata magica. Vittoria sofferta? Non conosco nessuna squadra che non soffra per vincere qualcosa”

NAPOLI – “Un giorno all’improvviso, mi innamorai di te, il cuore mi batteva, non chiedermi il perché”. E’ il canto ritmato 90 minuti. Un rito propiziatorio trasfuso dagli spalti al campo. E a fine partita la fusione è totale: Higuain va sotto la curva e canta coi tifosi. Urla insieme a loro e batte le mani. E’ l’ovazione al giocatore simbolo della squadra che agguanta la vetta dopo un quarto di secolo, ma anche l’omaggio del Pipita ai malati del Napoli. “E’ una serata magica – dichiara il centravanti a Sky -. Sono felice per questo, felice per la gente e per noi. Credo che sia meritato e dobbiamo sfruttarlo perché non sempre si è primi”. Vittoria sofferta? “Si deve soffrire. Non conosco nessuna squadra che non soffra per vincere qualcosa”. Come è vero.

 

(Video Luigi Miranda/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest