Gentile jr guida Milano, Caserta sfiora l’impresa ma va ko

La Pasta Reggia cede 91-86 nel recupero della 19esima giornata

Osservato in tribuna dal padre Nando – ex leggenda di Caserta e ora responsabile del vivaio dell’EA7 – e dal fratello Stefano, playmaker di Reggio Emilia, Alessandro Gentile è il protagonista della gara contro la Pasta Reggia. Il capitano dell’EA7 ha guidato i compagni alla vittoria (91-86) nel recupero della 19esima giornata di campionato, dopo un finale concitato. Due assist per Lafayette e McLean e tre tiri liberi realizzati (17 punti totali nella prima gara in quintetto dopo l’infortunio) per siglare il successo che spedisce Milano in vetta solitaria. A Caserta l’onore delle armi, con un Siva in serata di grazia (16 punti e 9 assist): i bianconeri hanno recuperato il massimo svantaggio di 18 punti di inizio terzo quarto fino al sorpasso (80-78) a 2′ dalla fine, prima delle sfuriate di Gentile. Ma non basta.

(Foto Olimpia Milano/Fb)

 

EA7 EMPORIO ARMANI-PASTA REGGIA 91-86
(28-20, 51-41, 68-63)

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO: McLean 6, Lafayette 14, Gentile 17, Cerella, Macvan 10, Magro ne, Vecerina ne, Cinciarini 8, Sanders 14, Barac 2, Simon 12, Batista 8. Allenatore: Repesa

PASTA REGGIA CASERTA: Dows 7, Siva 16, Hunt 14, Cinciarini 16, Gennarelli ne, Ventrone ne, Jones 11, Ghiacci, Giuri 11, Ingrosso ne, Slokar 10. Allenatore: Dell’Agnello

ARBITRI: Seghetti-Filippini-Ursi

NOTE: Tiri liberi: EA7 Emporio Armani 16/20, Pasta Reggia 13/15. Usciti per 5 falli: nessuno.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest