Avellino suona la nona: anche Cantù è al tappeto

Storico record per il club irpino: brianzoli piegati 81-77

E con questa sono nove vittorie di fila. La Sidigas Avellino si sbarazza anche dell’Acqua Vitasnella Cantù e realizza la miglior striscia della stagione, record assoluto per il club. La formazione di Sacripanti ha dimostratodi saper lottare su ogni pallone, cercare di scappare e, quando viene ripresa dagli avversari, ha ancora la forza di allungare, mostrando una grande solidità mentale. Una qualità emersa quando mancano 11” e i brianzoli inducono all’errore i padroni di casa, riportandosi a soli due punti (77-75). Ma la Sidigas dalla lunetta con i freddissimi Nunnally ed Acker strappa i punti del successo finale (81-77).

 

 

SIDIGAS-ACQUA VITASNELLA 81-77

(23-20, 42-36, 61-48)

SIDIGAS AVELLINO: Norcino ne, Ragland 19, Green 3, Veikalas 2, Acker 12, Leunen 12, Cervi 4, Severini, Nunnally 15, Pini 2, Buva 12. Allenatore: Sacripanti

ACQUA VITASNELLA CANTU’: Ukic 6, Abass 16, Heslip, Lorbek 7, Zugno ne, Wojciechovski 2, Cesana ne, Ignerski ne, Johnson 29, Tessitori ne, Fesenko 8, Hodge 9. Allenatore: Bazarevich

ARBITRI: Mazzoni-Weidmann-Rossi

NOTE:Tiri liberi: Sidigas 13/14, Acqua Vitasnella 16/19. Usciti per 5 falli: nessuno

(Foto Pallacanestro Cantù/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest