Sant’Anastasia, picchia la madre: 30enne arrestato

L’uomo risponde di maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata. Lievi lesioni per la vittima

È stato bloccato dai militari nelle vicinanze della sua abitazione dopo che aveva minacciato e picchiato la madre.
I carabinieri della stazione di Sant’Anastasia hanno arrestato R.P.,  un 30enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, accusato di maltrattamenti in famiglia e minaccia aggravata.
La donna guarirà dalle lievi lesioni in pochi giorni.
Durante i primi accertamenti i carabinieri hanno appurato che l’arrestato negli ultimi mesi aveva più volte compiuto gesti del genere. Il 30enne è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest