San Giuseppe Vesuviano, furto di energia: arrestato gestore di bar

Avrebbe manomesso il contatore allacciandosi abusivamente alla rete elettrica e sottraendo energia non registrata dal contatore per 27.000 euro circa

I militari hanno rilevato che nel suo bar avrebbe manomesso il contatore allacciandosi abusivamente alla rete elettrica e sottraendo energia non registrata dal contatore per 27.000 euro circa, come dichiarato dai tecnici intervenuti a supporto. A San Giuseppe Vesuviano, durante servizi per contrastare fenomeni d’illegalità diffusa eseguiti dai carabinieri della locale stazione insieme a tecnici dell’enel, ispettori dell’Asl Na/3 sud e personale dell’agenzia dogane e monopoli di Napoli, è stato arrestato E.U., un 25enne di Ottaviano accusato di furto aggravato. L’arrestato attende il rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest