Rione Vasto: getta a terra madre e bambino per derubarli, preso rapinatore col coltello

Il 29enne acciuffato dopo inseguimento in piazza Garibaldi

NAPOLI – Il personale della U.O. Tutela Emergenze Sociali, impegnato nel servizio di controllo di Piazza Garibaldi per la prevenzione e repressione di fenomeni di microcriminalità , ha tratto in arresto un tunisino colto in flagranza mentre tentava di rapinare una passante.

Gli Agenti hanno notato il tunisino tale G. W.  di 29 anni che seguiva una donna con un bimbo lungo il marciapiede della piazza quando, all’altezza di Via Bologna, infilava la mano nella borsa della malcapitata per impossessarsi del contenuto.

La donna, accortasi di quanto stava accadendo, ha tentato di opporre resistenza ma il tunisino l’ha strattonata e spintonata facendola  finire a terra assieme al bambino.

Dopo un inseguimento lungo Piazza Garibaldi gli agenti hanno arrestato il tunisino e, dopo averlo perquisito, lo hanno trovato in possesso di un coltello da cucina con lama da 10 centimetri opportunamente spuntato ed affilato.

Condotto presso gli uffici della Municipale, è stato identificato, ed in seguito trasferito presso la Casa Circondariale di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest