Posillipo, a 19 mesi si sente male: sequestrati omogeneizzati scaduti in supermercato

Dopo aver mangiato il bimbo colto da vomito, diarrea e febbre per probabile intossicazione alimentare

NAPOLI – Gli agenti si sono mossi in seguito a un esposto che denunciava come, dopo l’acquisto di omogeneizzati, un bambino di 19 mesi fosse stato colto da vomito, diarrea e febbre per probabile intossicazione alimentare, secondo la diagnosi del medico della casa di cura “La Madonnina”.  La polizia provinciale di Napoli ha sequestrato decine di confezioni di omogeneizzati in vendita presso un supermercato nel quartiere Posillipo. La madre del piccolo ha esibito agli agenti lo scontrino rilasciato dall’esercizio. Controllando la merce esposta, la polizia provinciale ha ​riscontrato la presenza di numerose confezioni di prodotti con scadenza al ​31 dicembre 2014, al 30 aprile, al 31 luglio, al 30 ottobre e al 31 dicembre 2015. ​Accertata la violazione ​e ipotizzando una cattiva conservazione del prodotto, ​la merce  è stata sequestrata per la successive analisi di laboratorio​ dell’Asl Napoli 1​, su disposizione dell’​autorità giudiziaria.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest