Qualiano, scoperta bisca clandestina: arrestato uomo armato

Il 33enne accusato di detenzione e porto abusivo di arma da fuoco clandestina e munizioni ed esercizio del gioco d’azzardo

Il “padrone di casa”, Giulio Iacolare, di 33 anni, aveva addosso una pistola calibro 38 special e ha cercato di liberarsene – gettandola in un cestino per i rifiuti – quando i militari della Compagnia di Giugliano in Campania  hanno fatto irruzione. C’era anche una vedetta, dotata di radio ricetrasmittente, all’esterno della bisca clandestina individuata a Qualiano, dove i carabinieri hanno trovato 25 persone che stavano giocando d’azzardo. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione e porto abusivo di arma da fuoco clandestina e munizioni, e denunciato per esercizio del gioco d’azzardo. Sui due tavoli da gioco sono stati trovati quasi 2500 euro che sono stati sequestrati insieme con la pistola e 21 mazzi di carte. L’arma sara’ sottoposta ad accertamenti da parte dei Racis di Roma.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest