Pontelandolfo, anziana rapinata e massacrata in casa

La donna picchiata selvaggiamente da due uomini a volto coperto. Bottino circa trentamila euro

Ennesima rapina in casa nel Sannio a danno di anziani. Una ottantenne di Pontelandolfo è stata prima minacciata da due malviventi, poi picchiata selvaggiamente, e infine rapinata di circa trentamila euro, custoditi nel cassetto di un mobile nella camera da letto. La rapina e’ avvenuta ieri sera ad opera di due persone con il volto coperto da passamontagna, uno dei quali armato di pistola. L’anziana e’ stata prima legata con alcuni stracci e poi malmenata barbaramente al volto, alle gambe e alle braccia. Terrorizzata dai due, e’ stata costretta alla fine a rivelare il nascondiglio dei suoi risparmi. Impossessatisi del bottino, i due rapinatori sono fuggiti. Sono intervenuti i carabinieri e l’ambulanza del 118 che ha trasportato in ospedale la pensionata, che e’ stata ricoverata.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest