Periti industriali: “Tribunale brevetti sia a Milano”

La proposta dopo lo studio realizzato dalla commissione Design del Consiglio nazionale

Professioni, arriva una proposta: agli esiti dello studio realizzato dalla commissione Design del Consiglio nazionale dei Periti industriali, il Tribunale unico dei brevetti dovrebbe trovare casa a Milano. La commissione ha esaminato parametri che vanno dalle richieste di brevetti presentate, ai collegamenti infrastrutturali, dagli investimenti in ricerca e sviluppo, all’ispirazione di business.

“Il territorio italiano – ha commentato il presidente del Consiglio nazionale dei periti Industriali Giovanni Esposito – è tradizionalmente quello più adatto ad accogliere le necessità di una strategia innovativa e produttiva. Per questo abbiamo ritenuto strategico sostenere, attraverso parametri oggettivi e scientifici, la candidatura del nostro Paese quale sede del Tribunale dei brevetti europeo”.

“I nostri professionisti e in particolare quelli iscritti alla sezione design, una delle molte specializzazioni che compongono il nostro albo, sono impegnati da sempre nella tutela dei processi di ricerca, innovazione e produzione del made in Italy”, conclude Esposito.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest