Macerata Campania, deve scontare un mese ai domiciliari: arrestato 36enne

 

I carabinieri, nell’ambito di un servizio coordinato per il controllo del territorio, svolto nei comuni di Macerata Campania, Recale e Portico di Caserta, finalizzato al contrasto dei fenomeni d’illegalità diffusa, hanno proceduto al controllo di 39 veicoli e 53 persone, accertando 10 violazioni al codice della strada di cui 2 per veicoli sprovvisti della copertura assicurativa

I militari dell’Arma hanno proceduto all’esecuzione di un ordine di espiazione presso domicilio della pena detentiva, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli – Ufficio Esecuzioni Penali, nei confronti di Antonio Tartaglione, 36enne residente a Macerata Campania. L’uomo dovrà espiare una pena detentiva residua di un mese poiché giudicato colpevole del reato di violazione degli obblighi inerenti le misure di prevenzione.

I carabinieri della Compagnia di Sanata Maria Capua Vetere, nel Casertano, nell’ambito di un servizio coordinato per il controllo del territorio, svolto nei comuni di Macerata Campania, Recale e Portico di Caserta, finalizzato al contrasto dei fenomeni d’illegalità diffusa, hanno proceduto al controllo di 39 veicoli e 53 persone, accertando 10 violazioni al codice della strada di cui 2 per veicoli sprovvisti della copertura assicurativa.

Nel corso del medesimo servizio sono stati sottoposti a controllo 4 esercizi pubblici.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest