Lite tra commercianti a Forio, 53enne denunciato per lesioni e tentato omicidio

Vecchi dissapori tra vicini all’origine del ferimento, a coltellate, del titolare di un bar e della sua collaboratrice

Lite tra commercianti a Forio d’Ischia sfocia nel ferimento di un uomo di 46 anni e una ragazza di 24 anni, colpiti da coltellate. Un 53enne del posto, M.A., è stato denunciato a piede libero per tentato omicidio nei confronti dell’uomo e di lesioni aggravate procurate alla 24enne di origine thailandese.

Secondo la ricostruzione degli agenti del Commissariato di Ischia, intorno alle 8 di ieri mattina le due vittime, lui titolare di un bar e lei sua collaboratrice, stavano rientrando dal lavoro quando si sono accorti di essere seguiti da uno scooter guidato dal 53enne, anch’egli titolare di un esercizio commerciale di ristorazione, attiguo a quello della vittima.

Già nelle ore precedenti ci sarebbero state discussioni tra i due vicini, frutto di vecchi dissapori. M.A. avrebbe raggiunto l’auto bloccandone la corsa con lo scooter, estraendo un coltello nascosto sotto la maglia e avrebbe colpito l’uomo con dei fendenti. Il bersaglio, nel tentativo di difendersi, si è ferito alle mani e al braccio. A sua volta, la ragazza è rimasta ferita per essere venuta in soccorso del datore di lavoro, cercando di evitargli altre coltellate alle gambe. Solo dopo essersi accorto di aver colpito la donna, l’aggressore si è allontanato. Le due vittime sono state medicate al pronto soccorso dell’ospedale Rizzoli, dove poco più tardi è arrivato anche M.A., in preda a una crisi di ansia, portato dai carabinieri. Nel contempo i poliziotti, dopo aver acquisito varie informazioni, hanno proceduto al sequestro del coltello che il  53enne avrebbe utilizzato e alla denuncia dell’uomo all’autorità giudiziaria. M.A, dopo le cure mediche, è stato accompagnato presso il Commissariato .

 

 

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest