L’uomo dovrà rispondere di tentata estorsione e di maltrattamenti in famiglia

ERCOLANO – Pretende soldi dalla madre per acquistare droga e al rifiuto della donna la minaccia e le lancia addosso un forno elettrico e oggetti d’arredamento. Al gesto di inaudita violenza (e non era il primo) hanno messo fine i carabinieri della tenenza di Ercolano che hanno arrestato il violento: un 42enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, che dovrà rispondere di tentata estorsione e di maltrattamenti in famiglia.
Ieri sera i militari dell’arma sono intervenuti d’urgenza in via Mare perché al 112 era stata segnalata una lite in famiglia.
Sul posto hanno bloccato l’uomo, accertando che aveva tentato di farsi consegnare del denaro dalla madre 61enne, verosimilmente per acquistare stupefacenti. Al rifiuto della donna aveva cominciato a minacciarla. Minacce culminate nelle violenze: il lancio contro la genitrice di un fornetto elettrico e di vari oggetti.
In sede di denuncia, la vittima ha riferito anche episodi di violenza e minacce accaduti in passato, che finora aveva preferito non denunciare sperando nel ravvedimento del figlio.
L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest