Dipendente del Ministero arrestato per accesso abusivo al sistema telematico

L’uomo si era introdotto nel sistema informatico della Procura, per effettuare ricerche su vari procedimenti penali

Arrestato, dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento con l’accusa di accesso abusivo ad un sistema telematico o informatico, un dipendente del Ministero della Giustizia in servizio presso la Procura della Repubblica di Benevento. L’uomo tra le sue mansioni aveva accesso nei vari procedimenti penali, visualizzando il nominativo degli indagati, i titoli di reato ed altre informazioni coperte dal segreto. Nello specifico l’indagato nel 2016 in servizio preso il registro Generale della Procura della Repubblica di Benevento, abilitato e con nella propria legittima disponibilità le credenziali di accesso, si era introdotto nel sistema informatico della Procura, per effettuare ricerche su vari procedimenti penali, visualizzando il nominativo degli indagati, i titoli di reato ed altre informazioni coperte dal segreto. Ancora ignoti i motivi della sua attività. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Benevento in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest