Coronavirus: blitz carabinieri e Guardia di Finanza in laboratorio a Soccavo

Per accertare eventuale esecuzione tamponi 

Il titolare di un laboratorio di analisi nel quartiere Soccavo, periferia occidentale di Napoli, è stato multato al termine di una ispezione condotta dai Nas dei Carabinieri, dalla Guardia di Finanza e da personale della ASL
1. L’ ispezione era volta ad accertare se la struttura svolgesse l’ esame dei tamponi per verificare la presenza del virus Covid 19, che è attualmente consentita solo in strutture pubbliche del Servizio Sanitario Nazionale, accreditate dal Ministero della Sanità. Di tamponi non è stata trovata traccia, ma il titolare è stato sanzionato per aver utilizzato alcuni locali al secondo piano piano della struttura come deposito e spogliatoio e per carenze igienico-sanitarie, che saranno segnalate all’ ASL NA 1 centro, e diffidato a ripristinare lo stato dei luoghi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest