Casal di Principe, picchia e perseguita la fidanzata: arrestato 21enne

Il giovane ai domiciliari

L’uomo è ritenuto responsabile di atti persecutori e lesioni aggravate nei confronti di una giovane donna di San Cipriano d’Aversa, nel Casertano. I carabinieri della Stazione di San Cipriano d’Aversa, in via parroco Schiavone a Casal di Principe, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di V.B., 21 anni, del luogo. Nel corso della relazione sentimentale, perdurata dal 2012 al 2016, sarebbe stato autore di condotte vessatorie e persecutorie, consistite in aggressioni verbali e fisiche, pedinamenti e minacce.
Il provvedimento scaturisce da denuncia presentata dalla giovane presso la Procura della Repubblica di Napoli Nord e dai successivi accertamenti svolti dai militari della Stazione Carabinieri di San Cipriano d’Aversa.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest