Alife, pay tv abusiva: denunciati titolare di bar e club

All’interno dei locali utilizzate card relative a contratti privati

ALIFE – I Carabinieri della Stazione di Alife, a conclusione di uno specifico servizio al contrasto dell’illegalità diffusa, hanno denunciato, per “trasmissione e diffusione in pubblico di un servizio criptato con apparato di decodificazione correlato ad un contratto di abbonamento privato”, due persone titolari di un bar e di un club privato di quel centro. I controlli sono stati eseguiti dai militari dell’Arma coadiuvati da personale della Società “Mediaset”, distributrice del segnale. Per i militari è stato possibile accertare che i denunciati, titolari di un contratto privato/familiare, all’interno dei locali loro ascritti, ed a scopo di lucro, avrebbero diffuso abusivamente eventi sportivi.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest