Agrigento, esplode bombola e crolla palazzina. Ci sarebbero persone sotto le macerie

E’ di almeno otto dispersi, finora, il bilancio dell’esplosione

Gravissimo incidente a Ravanusa in provincia di Agrigento. Una bombola di gas è esplosa in una palazzina di via Galileo Galilei causando il crollo di uno stabile di 4 piani. Nello scoppio coinvolti più edifici. Sarebbero disperse 8 persone tra cui tre bambini e una coppia di giovani sposi con lei incinta.

I vigili del fuoco di Canicattì, Agrigento e Licata stanno domando le fiamme che si sono sviluppate. Sul posto si trovano i carabinieri di Ravanusa e Licata. 

Il sindaco di Ravanusa, Carmelo D’Angelo, ha lanciato un appello: “Chiunque abbia autobotti e mezzi meccanici ci dia una mano. E’ un disastro”

 Numerose squadre di volontari della Protezione vivile, dei vigili del fuoco e della Croce rossa, provenienti da diversi Comuni dell’Agrigentino, si sono recati a Ravanusa dove in centro si sono radunati tante persone che non riescono a rintracciare i parenti che vivevano negli stabili.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest