Napoli, disoccupati sulle impalcature: “Il recovery è una torta per i  clan”

L’iniziativa di lotta anticipa lo sciopero generale del 29 gennaio

Circa duecento disoccupati aderenti al Movimento 7 Novembre stanno manifestando a Napoli per chiedere un piano straordinario per il lavoro. Un Gruppo di senza lavoro è salito su alcune impalcature di un cantiere nei pressi di piazza Matteotti e ha affisso uno striscione con la scritta: “Recovery Clan”. “Siamo contro lo scontro tra bande di criminali sulla spartizione della torta del recovery”. I disoccupati chiedono risposte concrete per l’occupazione o un salario garantito per potere vivere e rivendicano servizi sociali per tutti.  in piazza Napoli. I manifestanti hanno deciso di aderire allo sciopero generale indetto per il 29 gennaio dal sindacato indipendente SiCobas

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest