Daniele: “Massimo impegno a collaborare con gli organizzatori per non far saltare la manifestazione cinematografica all’aperto”

NAPOLI – “Abbiamo letto la nota diramata in mattinata dall’Organizzazione della rassegna Accordi & Disaccordi e prendiamo atto con piacere del loro riconoscimento del massimo impegno dell’amministrazione Comunale a fornire la piena collaborazione, oltre all’utilizzo gratuito del Parco del Poggio ed alla fornitura del materiale
logistico e della guardiania, per la realizzazione della Rassegna, supplendo anche al disimpegno di altre Istituzioni”. Nino Daniele, assessore comunale alla Cultura, cerca la mediazione per salvare la rassegna cinematografica al Parco del Poggio. Una soluzione è attesa a breve, dopo il grido d’allarme del direttore artistico Pietro Pizzimento (“al 90% quest’anno non si fa”). Il nodo è il “rosso” da 20.000 euro a cui la manifestazione va incontro per affrontare tutte le spese. Un ostacolo che potrebbe essere aggirato, come spiega Daniele, dall’utilizzo gratuito dello spazio pubblico collinare, oltre alla fornitura di guardiania. Dopo aver lanciato un sos nei giorni scorsi, Pizzimento oggi ha affermato che “prosegue ulteriormente la verifica delle condizioni di concreta fattibilità della rassegna cinematografica estiva. Stiamo interloquendo ancora una volta sia con i fornitori che con l’intero staff dei collaboratori”. Daniele aggiunge: “Aspettiamo fiduciosi, nelle prossime ore, la risoluzione positiva della verifica da parte dell’Organizzazione di accordi & Disaccordi delle condizioni di fattibilità per realizzazione della rassegna cinematografica. In ogni caso siamo pronti, in pochissime ore – anticipa l’assessore – a mettere in moto il meccanismo per una manifestazione di interesse pubblico al fine di garantire, comunque, che la
città abbia una rassegna cinematografica estiva”.

(Foto Accordi & Disaccordi/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest